CASCATA DELLE MARMORE                home page

Opera artificiale realizzata dal console romano Curio Dentato nel 271 a.C. per bonificare la pianura soprastante dove il fiume Velino creava una vasta palude malsana.

Da circa 50 anni le acque della Cascata   (165 m di altezza) sono utilizzate per alimentare la centrale idroelettrica di Galleto.

La sua bellezza fu cantata, tra gli altri, da Virgilio, Cicerone e G.Byron: "Orribilmente bella!...ma sul margine, da una parte all'altra posa l'iride...simile alla speranza".

Si trova sulla strada statale Valnerina a 7 km da Terni.